realizzazione sito web by Pix web design agency

Piani colore

NCS e la riqualificazione cromatica

COMUNE DI LISBONA
Portogallo
Progetto di: Luis Bissau, Architetto


Lisbona ha portato avanti un lungo lavoro per il recupero del cuore storico della città attraverso il progetto Alfamo. Parte di questo piano è stata caratterizzata dalla creazione di un schema cromatico per la rivalutazione del quartiere storico “Largo do Chafariz do Dentro” e durante lo studio dei colori di quest’area è stata sintetizzata una palette cromatica basata sui colori storici di questa zona.

In questa particolare area è stato effettuato un estensivo inventario dei colori utilizzati per pareti, porte, finestre e dettagli di metallo, attraverso l’utilizzo del Sistema NCS – Natural Colour System®©. La palette colori risultante dallo studio è stata utilizzata per preservare il colorito quartiere di “Largo do Chafariz do Dentro” e mantenere i colori attuali il più simili possibili a quelli storici; Infatti i settanta edifici di questa zona sono stati colorati con l’ausilio della palette cromatica.

E-mail


LA VALLE DELLA PLASTICA
Francia
Progetto di: Atelier Cler (Parigi), CAUE


In Francia esiste una valle chiamata “Pays de Haut Bugey”, famosa per il essere maggiorl centro di produzione di plastica di tutto il paese.
La valle, stupendamente situata tra le montagne al confine con la Svizzera, è abbastanza ampia e comprende molti piccoli villaggi.

L’architetto Michel Cler, insieme all’ufficio regionale dell’architettura CAUE, ha effettuato un’analisi approfondita dei colori tradizionali degli edifici di questa zona attraverso l’ausilio del Sistema NCS.
E’ stata così creata un piccola cartella a ventaglio contente i colori di Pays de Haut Bugey, che dovrà essere utilizzata dai progettisti durante la ristrutturazione di edifici esistenti o l’ideazione di nuove costruzioni.  

Sito


PIANO COLORE DI MOSCA
RUSSIA

Il comitato per l’architettura e l’urbanizzazione di Mosca ha sviluppato un programma a lungo termine per l’analisi dei colori degli spazi urbani, costituendo il “City Colour Centre”. Il centro, che coordina la progettazione cromatica della città , durante i lavori per il miglioramento del paesaggio urbano ha chiesto la consulenza di NCS®©  per utilizzare efficacemente il sistema cromatico e scegliere i prodotti vernicianti più adatti.
Le direttive studiate dal centro sono obbligatorie sia durante le ristrutturazioni di aree già esistenti, sia durante la costruzione di nuovi edifici o elementi di arredo urbano. Il programma seguito dal City Colour Centre si focalizza sulla ricostruzione dei colori della tradizione storica Moscovita e si concentra sia sulla scelta dei colori per singoli oggetti, sia sulla creazione di palette cromatiche integrate pe ambienti urbani come piazze, strade ed edifici.

Sito


 LONGYEARBYEN
Norvegia
Progetto di: Grete Smedal

“Longyearbyen in colour – status and challenges” è un testo scritto nel 2001 dalla professoressa Grete Smedal. Il libro descrive lo studio della palette cromatica per le facciate esterne della città mineraria di Longyearbyen sull’isola di Spitsbergen, situata nel mar glaciale artico al largo delle coste norvegesi. Grete Smedal ha utilizzato il Sistema NCS durante l’elaborazione della palette cromatica, ispirandosi alla natura circostante in modo da far armonizzare gli edifici con il paesaggio naturale circostante.

Nel corso degli anni sono state costruite nuove abitazioni ed altre sono state ristrutturate sempre rispettando i colori della palette cromatica della professoressa Smedal, creando così un ambiente armonioso per gli abitanti di Longyearbyen.

 Sito

 

 

 


I COLORI DELL’INDIA
India
Progetto di: Per Jutterström, Svezia

Per Jutterström di NCS Colour AB nel 2000 ha intrapreso un viaggio in India con l’obiettivo di studiare 4 città situate nel distretto di Rayasthan, nella parte nordovest dell’India. Le città sono denominate “d’Oro, Bianca, Rosa e Blu”e tutte e quattro sono caratterizzate da un’atmosfera molto particolare.

La città d’Oro, Jaisalmer, è caratterizzata dall’arenaria e i suoi colori sono concentrati nelle tinte Y20R e Y30R.
Udaipur, la città bianca, è costruita con materiali dai colori chiari. Sebbene molti edifici siano colorati con la calce, le tinte che troviamo si distribuiscono per tutto il Cerchio Cromatico NCS e si enfatizzano nei G50Y E Y50R.
La città Rosa, Jaipur, è la più giovane si distingue per i suoi colori rossastri. Qui la scala cromatica è più omogenea con tinte tra Y50R E Y90R.
Jodphur, la città blu, prende il nome dal colore che viene percepita osservandola da una vista aerea. Il piano di tinta individuato è R80B e con nuance dominanti in 1030, 1550 e 2060.


ANTILLE FRANCESI
Progetto di: Atelier Cler (Parigi)

Le Antille Francesi sono isole dei Caraibi caratterizzate da una cultura cromatica molto particolare. Atelier Cler di Parigi ha cercato di catturare questa cultura per le isole di Martinica e Guadalupa, effettuando una sintesi cromatica dei colori tradizionali utilizzati per le facciate, per i tessuti, per l’artigianato locale e durante le festvità locali, nonché dei colori presenti nell’ambiente naturale stesso. I colori sono poi stati notati con il Sistema NCS e organizzati in comode pallette consultabili.